Top

Nessuna spam, solo il meglio dal mondo Flos e del design, te lo promettiamo.

Filtra per designer
Tutti,
Filtra per famiglia
Tutti,

1985

Miss Sissi e Gandini Junior

Per ogni grande successo bisogna correre dei rischi (oppure) avere il coraggio di scommettere. Alla metà degli anni ‘80, Sergio Gandini incontra un giovane Philippe Starck e accetta di produrre la sua lampada da favola, Arà.

Piero Gandini, che allora inizia a lavorare accanto al padre, la sviluppa industrialmente, intuisce la genialità del più postmoderno dei nuovi designer e decide di produrre in serie un suo oggetto in plastica per un albergo di New York: una specie di icona dell’abat-jour, la lampada Miss Sissi. “Quello che tutti inconsciamente pensano sia una lampada” dirà poi Starck, quando si rivelerà uno strepitoso successo (8.000 pezzi venduti nei primi 10 giorni, 100.000 in un anno).

È il primo di una lunga serie di iconici best-seller generati da Piero Gandini, in coppia con Starck o Castiglioni, che con nuove tecnologie e materiali aggiornano l’immagine Flos e aprono altre strade di ricerca e sviluppo.

 

by Stefano Casciani

philosophy-philippe-starck-and-miss-sissi-flos
flos_philosophy_1982_Philippe_Starck_Philippe_Piero_Gandini _02
Philippe Starck con Piero Gandini in una Cadillac per la realizzazione della brochure Miss Sissi, 1992
flos_philosophy_1982_sketch_Taraxacum_88_04
A. Castiglioni, schizzo della lampada Taraxacum 88, 1988
flos_philosophy_1982_Sergio_Gandini_Achille_Castiglioni_05
Sergio Gandini e Achille Castiglioni
flos_philosophy_1982_Flos_offices_Corso_Monforte_06
I nuovi uffici Flos in Corso Monforte 7 a Milano, design di A. Castiglioni con Davide Boriani (illuminazione) e Max Huber (pavimentazione), 1981
flos_philosophy_1982_Philippe_Starck_Miss_Sissi_07
A. Castiglioni, installazione con lampade Flos per la personale presso il museo MAK, Vienna, 1984