Top

Nessuna spam, solo il meglio dal mondo Flos e del design, te lo promettiamo.

Filtra per designer
Tutti,
Filtra per famiglia
Tutti,
stories-the-litta-variations-flos-00

The Litta Variations / Opus 5 ‘Echo Pavillion’. Pezo Von Ellrichshausen

Flos illumina ‘Echo’, un’opera immersiva dello studio Pezo von Ellrichshausen. Ospitata nel Cortile d’Onore di Palazzo Litta, l’installazione è protagonista della manifestazione The Litta Variations / Opus 5, nel corso della Milano Design Week 2019

Architects Mauricio Pezo, Sofia von Ellrichshausen
Location Palazzo Litta, Milan, Italy
Photography and illustrations Pezo von Ellrichshausen

Flos è partner tecnico di MoscaPartners per l’illuminazione di Echo, l’opera dello studio Pezo von Ellrichshausen protagonista della quinta edizione della manifestazione espositiva The Litta Variations durante la Milano Design Week.

stories-the-litta-variations-flos-01

Con il progetto di luce messo a punto per Echo, opera caratterizzata da una superficie specchiante, Flos ha superato la difficile sfida di far leggere l’opera e lo spazio del Cortile d’Onore di Palazzo Litta in maniera suggestiva, senza alcuna sorgente riflessa.

Punto di partenza è stata l’illuminazione dell’opera stessa sfruttando la riflessione del ciottolato, che è stato colpito con quattro proiettori Flos Outdoor Spock 130 a fascio medio 20° e temperatura colore 2700K, orientati di circa 20° e collocati ai quattro angoli della corte, a 17 metri di altezza.

 

stories-the-litta-variations-flos-02
stories-the-litta-variations-flos-03

Il porticato, anch’esso riflesso sull’opera, è stato illuminato in maniera eterea ed indiretta, ad avvalorarne il volume e la profondità, utilizzando le catene già esistenti per posizionare profili LED lineari realizzati da Flos Bespoke, SLine Micro High Flux L 1200mm, con temperatura colore 2700K.

Le panche in materiale ligneo disposte sul perimetro del porticato, realizzate ad hoc da B&B Italia, si specchiavano invece sull’architettura, sempre in modo discreto, grazie al contrasto luminoso ad accento ottenuto con i proiettori speciali Spot Magnet 2700K Fascio Spot 14°, di Flos Architectural.

stories-the-litta-variations-flos-04

 

stories-the-litta-variations-flos-05
stories-the-litta-variations-flos-06a
stories-the-litta-variations-flos-06b
stories-the-litta-variations-flos-06c
Pezo von Ellrichshausen, 42709181251 (Echo Floorplan), pencil on paper, 21x27cm, 2018 – 42709181142 (Echo Elevation A), pencil on paper, 21x27cm, 2018 – 52109182043 (Echo Elevation B), pencil on paper, 21x27cm, 2018 – 42709181134 (Echo Oblique 01), pencil on paper, 21x27cm, 2018 – 42109181847 (Echo Oblique 02), pencil on paper, 21x27cm, 2018
stories-the-litta-variations-flos-07

All’interno dell’installazione, una struttura a griglia in acciaio laccato verde scuro, Flos ha mantenuto il carattere di magia ed intimità grazie a quattro morbidi fasci accoglienti di Belvedere Pipe, design Antonio Citterio per Flos Outdoor, collocati sulle sedute angolari in pietra. Per l’area reception, infine, è stato utilizzato un apparecchio decorativo iconico, String Light, di Michael Anastassiades, per illuminare i tavoli di accoglienza.

 

stories-the-litta-variations-flos-08
stories-the-litta-variations-flos-09

Echo è un oggetto misterioso che ispira una sensibile aderenza tra l’interno e l’ambientazione esterna. Il padiglione pone al centro l’uomo, contemporaneamente soggetto e fonte della contemplazione. L’esterno di Echo, ricoperto da una superficie specchiata, riflette il colonnato barocco e i due ordini superiori che compongono il cortile del palazzo. In contrasto, l’interno rivela il cielo, elemento naturale isolato dal contesto della città. Risultato dell’esplorazione è il definirsi di un’architettura intesa come esperienza condivisa e riflessiva, imponente e immersa nel contesto. L’installazione stabilisce una relazione diffusa tra arte e architettura annunciando l’ambiente circostante attraverso un’eco visiva.

 

stories-the-litta-variations-flos-10

Architects Mauricio Pezo, Sofia von Ellrichshausen
Location Palazzo Litta, Milan, Italy
Photography and illustrations Pezo von Ellrichshausen